Pseudostudio

Rimini e novità sul progetto Jannacci

In occasione di Riminicomix, lo Pseudostudio esporrà alcuni omaggi al cantautore

18/07/2013
Rimini e novità sul progetto Jannacci

In principio fu la copertina realizzata da Sergio Gerasi per il numero 171 della rivista "Scarp de' tenis". E il principio è anche già finito, dato che quel numero del "mensile do strada" è già esaurito. Chi l'ha acquistato per tempo, oltre ad aver fatto un'opera di bene, possiede ora un oggetto da collezione. A quella cover è seguita, dal numero 172 della testata, la rubrica fissa con illustrazioni dedicate ai personaggi del medico cantautore.

Sono stati sinora pubblicate le interpretazioni di "Vincenzina" (di Luca Usai) e del ragazzino de "La fotografia" (di Stefania Fiorillo). Nella mostra prevista per Riminicomix, oltre a queste opere, potete trovare "Se me lo dicevi prima" (Gianfranco Florio), "Giovanni telegrafista" (Fabiano Ambu) e "Per un basin" (Alessandro Mazzetti).

Per ogni illustrazioni sono presenti anche passaggi intermedi preparatori, sketch o matite. La mostra si completa con alcune altre opere dei disegnatori dello studio. Il tutto è visitabile da giovedì 18 a domenica 21 presso la Palazzina Roma. Nello stesso spazio, domenica alle 18.15 si terrà un incontro sullo Pseudostudio e sul progetto a fumetti dedicato a Enzo Jannacci, con Fabiano Ambu e Davide Barzi.

 

VEDI ANCHE:

Pseudostudio e SPAZIO36 – arte senza frontiere

Pseudostudio e il fumetto belga