I disegnatori

LA MIA GENTE

50 personaggi illustrati dalle canzoni di Enzo Jannacci - Mostra di tavole originali dei principali fumettisti italiani

 

Il pantheon dei fumettisti italiani (con l’aggiunta di alcuni disegnatori di Scarp de’ tenis!). E il pantheon dei “disgraziati” (così li definiva il loro stesso autore) jannacciani. Opere in bianco e nero e a colori, scanzonate e drammatiche, veriste e oniriche, in un'unica evocativa immagine o in più vignette a raccontare una storia: La mia gente è una pregevole collezione di arte varia fumettistica. Unificata dalla comune passione per Jannacci, narratore di esistenze minime in forma di canzone, creatore di personaggi struggenti ma quanto mai “disegnabili”.

 

 

 

Ecco l’elenco degli illustratori e delle canzoni che costituiscono il caleidoscopio di La mia gente.

Sergio Gerasi - Copertina Scarp e catalogo

Bruno Bozzetto - Logo “La mia gente”

Claudio Villa - Il duomo di Milano

Fabiano Ambu - Giovanni telegrafista

Luca Usai - Vincenzina e la fabbrica

Maurizio - Forte Rino

Alessandro Mazzetti - Per un basin

Stefania Fiorillo - La fotografia

Gianfranco Florio - Se me lo dicevi prima

Mariagrazia Sacchi - Ti te sé no

Gigi Zetti - Soldato Nencini

Danilo Loizedda - Ohé sun chi

Loris De Marco - Bobo merenda

Paola Antista - El me indiriss

Adriano Carnevali - Andava a Rogoredo

Giampiero Casertano - Sensa de ti

Antonello Dalena - Musical

Roberto “Dakar” Meli - Il cane con i capelli

Luca Boschi - Zan zan le belle rane

Alberto Ponticelli - Sei minuti all'alba

Giovanni Rigano - Il dritto

Maurizio Rosenzweig - Prete Liprando e il giudizio di Dio

Alberto Locatelli - La balilla

Claudia Ferraris - La luna è una lampadina

Ennio Bufi - L'uomo a metà

Paolo Bacilieri - Sfiorisci bel fiore

Marcello Toninelli - Ho visto un re

Alessandro Poli - Ma mi

Silver - Il primo furto non si scorda mai

Donald Soffritti - La gallina

Ivan Fiorelli - Mario

Davide Romanini - Prendeva il treno

Silvia Ziche - T’ho cumprà i calzett de seda

Giuseppe Palumbo - L'Armando

Roberto De Angelis - Il gruista

Werner Maresta - Quando il sipario

Eriadan - Come gli aeroplani

Marco “will” Villa - El portava i scarp del tennis

Sandro Dossi - Son s’cioppaa

Caterina Giorgetti - Il volatore di aquiloni

Federico Bertolucci - Faceva il palo

Bruno Cannucciari - Sono timido

Matteo Cuccato - Sottotenente

Giacomo Michelon - Ci vuole orecchio

Leo Ortolani - Sturmtruppen

Alberto Bianchi - L'era tardi

Lola Airaghi - Io e te

Alessandro Gottardo - Il panettiere

Giorgio Cavazzano - Quello che canta Onliù

Riccardo Chiereghin - Veronica

Caterina Giorgetti - Aveva un taxi nero

Giuseppe Fontana - Il suonatore di contrabbasso

Anna Lazzarini - Natalia