Enzo dixit

Enzo dixit 1

Rispetto, non solo per il fratello maggiore

«Non si può dire, bisogna fare. Bisogna cambiare i cittadini italiani, insegnare l'educazione nelle scuole elementari... Bisogna cambiare l'Italia, innescare un meccanismo di cambiamento sul lungo periodo. Cambiare gli italiani vuol dire cambiare i giovanissimi, mandarli in una scuola dove ci siano maestri e maestre preparati con attitudini psicologiche specifiche, per far capire il rispetto per gli altri. Allora non ci sarà più solo il rispetto per il fratello maggiore. C'è il rispetto per tutti, perché qualcuno ti ha insegnato l'altruismo.»

(da Scarp de' tenis, numero 5, settembre 1996)

 

Il personaggio esiste e continua a morire

«Auguro alla vostra rivista un futuro da Tiscali, visto che la Superga o la Nike alle quali ho fatto vendere un sacco di scarpe da tennis, non mi hanno dato neanche diecimila lire... Il giornale è giusto, la canzone è azzeccata, il personaggio esiste e continua a morire... Io cerco di scuotere la gente da 40 anni, ma non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire. E se uno non ode, non capisce.»

(da Scarp de' tenis, numero 63, luglio-agosto 2002)