Giocattoli

Arriva TuttoCrepax Vol.1: il memory di Valentina è bellissimo

Ma compratene due: uno da giocare e uno da collezionare

10/10/2014
Arriva TuttoCrepax Vol.1: il memory di Valentina è bellissimo

Guido Crepax amava creare giochi per la sua famiglia e i suoi amici. Solo alcuni di essi sono stati realizzati per il grande pubblico e nessuno è stato dedicato a Valentina. Finora.

Perchè ora Cranio Creations e Archivio Crepax hanno rilasciato il primo volume della serie TuttoCrepax: un gioco per tutta la famiglia in cui le fantastiche illustrazioni in bianco e nero del grande autore milanese vengono per la prima volta colorate attraverso 96 tessere in stile memory.

Abbiamo testato il gioco grazie a Cranio Creations, o meglio abbiamo vinto la nostra resistenza a farlo perchè, ragazzi, quello che c'è nella scatola è fantastico: 16 schede soggetto (sono cartoline ma le chiamano così), usarle è un delitto per un collezionista e 96 tessere colore talmente belle che una volta staccate dal packaging vi porteranno al pentimento. Intendiamoci, il gioco è divertentissimo, ma staccarle è doloroso.

Visto, però, che giustamente non tutti sono malati di collezionismo come chi scrive su Postcardcult, vediamo cosa vi aspetta una volta preparato l'ambiente di gioco.

TuttoCrepax vol.1 Valentina permette due differenti modalità di gioco:

Crazy Valentina: tutti i giocatori contemporaneamente cercano tra le Tessere quelle che colorano le Schede Soggetto (cartoline, noi ne andiamo pazzi e non riusciamo a chiamarle differentemente!) in loro possesso e le posizionano sopra alle rispettive zone da colorare. Il resto lo trovate nelle istruzioni;

Valentina Memory: questo è più tradizionale, visto che i giocatori pescano uno alla volta partendo da un tassello scelto a caso. Vince chi per primo completa tutte le cart...Schede Soggetto di cui è in possesso.

Morale: ricevere il gioco di Valentina ci ha esaltati un bel pò. Perchè è Guido Crepax, innanzitutto. Perchè è confezionato alla grande, perchè è divertente e perchè è Cranio, una sicurezza.

Ora dobbiamo solo comprare la seconda scatola per avere quella da collezione, che la prima l'abbiamo devastata...