Videogiochi

Diablo III, chi si ricorda del mondo reale?

Il terzo capitolo disponibile su console: l'abbiamo provato per PS3

04/09/2013
Diablo III, chi si ricorda del mondo reale?

Meno tetro, più vario ma ugualmente coinvolgente al punto che una partitina prima di addormentarci si è trasformata in una maratona notturna: Diablo è tornato e 16 anni sono stati cancellati tutti d'un colpo.

Abbiamo provato Diablo III su PS3 e dobbiamo dire che non siamo rimasti affatto delusi, anzi. Le stesse dinamiche di gioco che ci portarono a distruggere una tastiera nel lontano 1997 sono tornate oggi con una grafica migliorata (non eccezionale, ma quanto basta, a parte le scritte che sono così piccole che mi devo alzare dal divano per leggerle), grande varietà di nemici, ambientazioni, cast, missioni.

Sono trascorsi vent’anni da quando i Primi Maligni sono stati sconfitti e banditi dal mondo di Sanctuarium. Ora devi tornare dove tutto ha avuto inizio, nella cittadina di Tristram, a indagare sulle voci di una stella caduta, poiché questo è il primo segno del risveglio del male e un presagio che la fine dei tempi è iniziata.

Scegli se essere maschio o femmina, quindi uno degli eroi predestinati per 'salvare il mondo'. Vesti i panni di uno dei cinque eroici personaggi (barbaro, sciamano, mago, monaco o cacciatore di demoni) e poi, semplicemente, dimenticati dell'esistenza di una vita reale. Ogni missione ti consegna alla prossima (come le ciliege), e poi, dai, che figata è quando potenzi il personaggio? Non vedi l'ora di scendere nell'arena per affrontare gli uomini-capra con due falchetti da 17.2 punti ferita.

Molto agile l'utilizzo dei vari tasti del controller, che ti permettono di sferrare i colpi più potenti e magici nelle situazioni di mischia più disperata. Poi, certo, se non hai un ottimo controllo dell'indice sinistro finisce che ti bevi tutte le pozioni mentre cammini nel villaggio. Ma quelli sono problemi tuoi, non del gioco :-D

Ci sono molti modi per giocare a D3: online, in compagnia di amici (come nello spot tv che trovate qua sotto)...

...oppure, come preferisco, nella modalità ignorante. Si sceglie il barbaro e si carica a testa bassa, sempre. Fino alla fine. Poi compreremo due nuovi controller e ci (ri)giocheremo con le figlie, che nel tempo passato dal primo capitolo sono diventate adolescenti e il mondo lo vogliono salvare pure loro. 

Prezzo suggerito di 59,99€. La versione PS3™ di Diablo III è inoltre disponibile all’acquisto in formato digitale tramite PlayStation® Network. La versione Xbox 360 del gioco sarà disponibile su Xbox LIVE® a partire dal 4 ottobre. Entrambe le versioni per console di Diablo III sono state completamente localizzate in inglese, tedesco, francese, spagnolo latino americano, spagnolo europeo, russo, italiano, polacco e portoghese brasiliano per un conflitto demoniaco multilingue.

Per ulteriori info andate qui.