Tecnologia

Google Doodle 19 febbraio 2013 dedicato a Niccolò Copernico

Nel 540° anniversario della nascita

19/02/2013
Google Doodle 19 febbraio 2013 dedicato a Niccolò Copernico

Mikołaj Kopernik, alias Nicolaus Copernicus, alias Nikolaus Kopernikus, da noi noto come Niccolò Copernico è al centro del Doodle di Google di oggi 19 febbraio 2013: ricorre infatti il 540° anniversario della nascita dell'astronomo polacco, nato a Toruń il 19 febbraio 1473 e morto a Frombork il 24 maggio 1543.

Canonico, giurista, governatore, astrologo e medico, viene ricordato soprattutto per aver dimostrato con procedimenti di carattere matematico la teoria eliocentrica a partire dall'idea originale di Aristarco di Samo. Il nucleo centrale della teoria copernicana, l'essere il Sole al centro delle orbite degli altri pianeti, e non la Terra, fu pubblicato nel libro De revolutionibus orbium coelestium (Delle rivoluzioni dei corpi celesti) l'anno della sua morte. Il libro è il punto di partenza di una conversione dottrinale dal sistema geocentrico a quello eliocentrico e contiene gli elementi più salienti della teoria astronomica dei nostri tempi, comprese una corretta definizione dell'ordine dei pianeti, della rivoluzione quotidiana della Terra intorno al proprio asse, della precessione degli equinozi.

Infine una curiosità per i tifosi interisti: Niccolò Copernico, che dopo morte è stato al centro di una disputa sulla sua nazionalità (è ora ufficialmente considerato un polacco discendente da una famiglia di origini tedesche) è stato solennemente sepolto nella cattedrale di Frombork il 22 maggio 2010, il giorno in cui l'Inter ha vinto la Champions League a spese del Bayern Monaco. Le due cose assolutamente non sono in relazione, a parte la data.